Roberto Di Roberto

Dda Wikipedia.
Vaje a: navigazione, truova

Roberto Di Roberto è nu poeta napulitano , nato a Napule 'e 11 'e Dicembre d'o 1946. Figlio ‘e Gennaro Di Roberto, uno de’ cchiù mpurtante pueta d’ ‘a poesia napulitana ‘e mità noviciento. Ha passato ‘a vita soja, respiranno sempe l’aria ‘e l’arte e d’ ‘a poesia e, ‘a sensibilità soja se n’è mprignata e tutte ‘e sfumature e tutte e tunalità, assurbennele e reintrerpretannele dinte a tanta poesie ricche ‘e sentimento .

Dinte 'a carriera artistica soja, ha pubblecato paricchie libbre 'e poesie napulitane .

Attualmente cullabbura a diverze riviste 'e letteratura e poesia , tra cheste, vanno signalate; il " Rievocatore", ‘nventato ‘a Salvatore Loschiavo d'o 1996; “L’eco del popolo” di Eduardo Galdieri, Ribalta" , " 6 e 22" ‘e Giuseppe Carullo e ‘a Miscellanea" 'e Salierno.

'E stato miso, nziemo cu 'e poesie soje, dinte a paricchie cullezione e antologgie 'e antologgie 'e poesie napulitane, curate da granne perzunalità d' 'a materia. Tra l'ate se ponno signalà; " Letteratura dialettale napoletana" 'e Francesco D'Ascoli, "E' sempe poesia" 'e V. Uliva, " Torna Natale" 'e Renato Ribaud, dinte a paricchie edizzione d’ ‘o “Calendario di A. Rotondo, dinte ‘o "Dizionario storico dei poeti italliani" 'e S. Natale, "La più bella natologia del nostro tempo" 'e Tina Piccolo, "Poetica napoletana di fine novecento" Edizioni Ferraro..

Cu ‘e poesie soje, ha partecipato a nu sacco ‘e cuncorze ‘e letteratura e poesia, riuscenno a avè sempe ricanuscimiente e congratulazzione, pe’ lavure suje e vincenno nu cuofeno ‘e premmie. Tra 'e tante se pò ricurdà 'o premmio " Il Genio dell'arte e della scienza", già vinciuto 'inte a ati tiempe, pure d'o pate Gennaro Di Roberto.

Ripiglianno ‘n’antica ausanza, assaje ausata o’ prencipio d’ ‘o 1900 e praticata de’0 granne puete napulitane comme a E. A. Mario, Ferdinando Russo e ‘o stesso Salvatore Di Giacomo, cierti vierze suje so’ state pubblecate ncoppe ‘e cartuline’e l’antica ditta “ V. Carcavallo”.

Ha partecipato a paricchie trasmissione d’ ‘a televisione, ncoppe a diverze canale, cumme ospite , addò ha letto e declamato ‘e poesie soje, sempe cu successo. L’apparizzione soje pe’ televisione, cchiù spisso, so’ state ncoppe ‘o canale ‘e Televomero.

Robero Di Roberto, nzieme ‘e nomme cchiù canusciute e famuse , d’ ‘a poesia napulitana de’ tiempe d’ogge, fa parte d’ ‘o “ Cenacolo Spadaro” e ‘e l’associazzione culturale “ Salotto Tolino”, circule culturale c’accocchiano ‘o meglio d’ ‘a poesia e d’ ‘a letteratura napulitana e chisti tiempe.

Dinte a l’urdime tiepe, tene na forte cullabburazzione cu ‘a poetessa Tina Piccolo, e nzieme a essa scrive e pubbleca libbre ‘e poesie scritte a tutte e dduje.

Ncuollo a isso so’ state scritte paricchie paggene, sia ncoppe ‘e riviste ‘e letteratura e poesia, ca ncoppe ‘e giurnale, e paricchie so’ ‘e perzunalità artistiche e letterarie ca hanno vantato ‘e qualità ‘e stu pueta napulitano.


L’opere soje[càgna | càgna surgente]

Jonte d’internet[càgna | càgna surgente]

Poesie on line

http://www.scolastica2000.it/MUSICALMENTE/dialetto/poesienapoletane/7.htm

http://www.netway.it/napoletanita/poeti/diroberto.