Chiàcchiera:Abbrùzzë

'A Wikipedia.
Jump to navigation Jump to search

Nce sta quacche zittazione 'a suppuortà 'e 'ntimaziune d"a sezzione ncopp' ô dialetto?-E. abu Filumena 05:26, 14 ott 2006 (UTC)

Provi a guardare questo articolo della Wikipedia italiana sulle Lingue Italiche [1].
Ma, se dice ca fujeno 'e rummane cu lloro llatino a scamazzà cheste lengue, comme hann' fatto appunto int' 'a Campania cu ll'osco ezz..-E. abu Filumena 16:32, 14 ott 2006 (UTC)
Non sono sicuro di aver capito cosa ha scritto perché non capisco la sua lingua. Tuttavia, se la sua obiezione è relativa al fatto che le lingue italiche sono state contaminate dal latino, ciò non cambia comunque la sostanza del discorso. Di sicuro il "napoletano" è arrivato dopo, dunque non si può dire che i vari dialetti che si parlano in Abruzzo derivino dal Napoletano. E' invece vero che il Napoletano ha avuto delle notevoli influenze su di esse durante i secoli di dominazione. Ho potuto personalmente constatare che le città abruzzesi che hanno ospitato installazioni militari del Regno hanno un dialetto con accento più marcatamente partenopeo. Se lei prova a spostarsi dai centri più grandi verso i piccoli paesi trova un panorama linguistico del tutto diverso. L'accento non richiama quello napoletano e le parole tanto meno.
Ma, chi t'ha detto che i dialetti abruzzesi derivino dal napoletano? L'hai letto da qualche parte? Cio che stavo dicendo era che quella pagina dice che erano i romani a schiacciare (o rimpiazzare) le lingue autoctone, come hanno fatto appunto a Campania con la lingua osca lì. Molto più presto. O mi sbaglio?-E. abu Filumena 21:02, 14 ott 2006 (UTC)
Lo afferma erroneamente la pagina di benvenuto di questa Wikipedia (di cui lei non rappresenta un contributore qualsiasi ma è un burocrate, nel senso wikipediano del termine, e dunque pienamente responsabile):
Chest' è 'a Wikipedia d' 'a 'lengua napulitana. A lengua ca se parla, cu 'e vvariante soje 'int' ô sudd d' 'a penisola taliana, 'a ll'Abruzze e 'o sud d' 'o Lazio, nfin' â Calavria e â Puglia.
Ma, quella non dice che l'abruzzese deriva dal napoletano, dice che sono, perlopiù, varianti della stessa lingua.-E. abu Filumena 18:04, 15 ott 2006 (UTC)
Dice che l'abruzzese è una variante del napoletano. Giusto? Se è così, allora di fatto si afferma che l'abruzzese deriva dal napoletano.

Ovviamente nella difficoltà chiangne e fuott - nessuno risponde. Giù le mani dall'Abruzzo e dalle altre regioni del centro-sud.

Questa -e con la dieresi dovrebbe rappresentare l'elisione? mi pare una scemenza fastidiosa. Tra l'altro non si trova nell'altra pagina in abruzzese qui: Cucina abbruzzese