Edward mani di forbice

'A Wikipedia.
Vaje a: navigazione, truova

Edward mani di forbice è nu film e Tim Burton c’a girate o 1990. Co stu film accummencia na collaburazione sempre cchiù profonda tra o regista e l’attore Johnny Depp e cu o compositore musicale Danny Elfman. O film è praticamente na favola che succere dint’a na cittadina ‘e periferia. O regista Burton fa verè o dramm’e cosidetti “diversi”: primma songo ben vulute e po’ basta na malaparola pe trattarlo comme nu’ mostro ca s’adda evità pe semmpre.

O FILM (St’articolo ve racconta pure o finale) Na matina comme tante, Pegg Boggs (Dianne Wiest), che fa a rappresentante dell’Avon, va a bussà e case d’e vicine suoje pe cercà e’ vennere e cosmetici che porta appriesso. Nun riesce a vennere niente e addirittura ce prova dinto nu castello che sta ncopp na muntagna. Cca trova nu guaglione che in verità è na specie de robot cu e sentimenti. O guaglione se chiamma Edward e sta sulo dint’a chillu vecchie castello pecchè o signore che l’ha criate (Vincent Price) è muorto nu sacche ‘e anni primma senza nemmeno co o finesse: infatti nun tene e mmani ma o posto suoje ddoje forbici longhe. Pegg decide ‘e si purtà a casa stu guaglione cu e mmani ‘e forbici. Tutt’a famiglia, o marito Bill, e figli Kevin e qualche jiorno aroppe Kim (che intante stà in campeggio cu o fidanzate e gli amici), o pigliano a simpatia. Edward all’inizio tene qualche problema e s’ambientà dint’o quartiere addò stanne e vicini ‘e casa che stanne sempre a spià. Po, comunque, o guaglione co e mmani speciali addiventa simpatico a tutto o paese: si fanno feste, Kevin(Robert Oliveri) so porta a scola pe’ dimostrà a e cumpagne suoje e abilità di Edward con chelle mmani, e proprio cu e mmani e forbici costruisce sculture cu e cespugli dint’e giardini ‘e tutto o paese, taglia e capilli a gente. Infatti a famiglia Boggs vene pure l’idea e ce fa aprì nu salone e barbiere. Pare propri ‘na favola, ma vene qualcuno che adda guastà e feste: Jim(Anthony Michael Hall), o fidanzate ‘e Kim(Winona Ryder), vo arrubbà a casa d’e genitori suoi, ca so sfonnute e solde e che tengono l’assicurazione ncoppe a ogni cosa e quindi nun perdeno niente e Jim è sicuro e nun passa niente pecchè nu pate nun po’ mai pensa che o figlio arrobba dint’a casa propria! L’unico cosa so’ e porte chiuse e allora ce vo Edward pecchè isso cu e lame sojie riesce ad arapì e porte chiuse. Edward, che ancora nun capisce che chelle che ci cheidono e ‘na cosa malamente che nun s’adda fa, accetta pecchè è assaje ingenuo. Durante o furto, scatta l’allarme d’a casa e o povero Edward rimane bloccato ainte mentre ll’ate scappano e nun passano niente. Edward, pe nun fa passà guai a Kim, dice che o furto dint’a casa d’e genitori ‘e Jim è stata na cosa che vuleva fa isso. Ma dint’o quartiere nun è cchiù a stessa cosa e tutte chelle pettegole e vicine e casa, pure buciarde, fanno tutto o possibile pe’ nun incutrà sia Edward sia a famiglia ca l’ospita. Intanto puro o rapporto tra Kim e Jim nun va cchiù buone. Tutto fernesce proprio a sera d’a Vigilia e’ Natale. Jim minaccia Edward e dice che adda sta luntane d’a a guagliona suia, ma proprio Kim si mette nmiezze e dice ca ormai a storia cu isse e furnuta. E’ chiare ca Kim s’è nnamurate ‘e Edward che, intanto, è custrette a lascia a casa da famiglia Boggs ca tanto la vuluto bene. Bill e Peg o vanno a cercà, ma intanto è intervenuta pure a polizia. Edward è custrette a scappà dint’o castello addò viveva primma. Nu poliziotto va vicino o canciello do castello e, pe fallo lascià in pace da e vicini e casa ca stanne sempre nmiezze, fa finta c’o spara. Fino a o castello va pure Kim ca se sente in colpa pe chello ca’ subìte Edward. E a sorpresa vene pure l’ex nnamurate suoje, Jim, ca vo accirere Edward. Succere n’appiccice brutto e alla fine Jim rimane accise da e forbici di Edward che l’ha infilzate dint’a panza. Kim ca rivela l’ammore suo verso Edward. Sarà l’uldema vota ca vedrà n’essere umano. Kim capisce ca l’unico maniera pe’ salva o guaglione e fallo sta pe sempre dint’o chillo grande castello pe sempre dicenno all’ate ch’è muorto. Assaje anni dopo, Kim è na vecchierella e a nipotina soia ce raccontarrà sta storia ccà.