Proceta

Dda Wikipedia.
Vaje a: navigazione, truova


Proceta
Nomme ufficiale: Procida
Stato Flag of Italy.svg Italia
Reggione: Campania
Pruvincia: 'e Napule
Estenzione: 4,13 km²
Pupulazzione: 10.596 (31/12/2010)
Denzità: 2.565,62 ab./km²
'E riune: Vivara
Commune vicini:  
Coordinate giugrafiche:

40°46′0″N 14°2′0″E

Codice pustale: 80079 Proceta (pe' tutte 'e llucalità ecciette Vivara, che nun tène servizio 'e posta pecché nun tene abetante)
Prefisso pe
ttelefuna':
081
Santo prutettore: San Miche'
Festa d'o patrono: 29 'e settembre
Localizzazione
Proceta
Proceta
Sito: comune.procida.na.it
Proceta d"o mare

Proceta è nu comune 'e 10.596 crestiane d''a pruvincia 'e Napule ncoppe ll'isula omonima d''o gurfo 'e Napule.

'A supeffiggie communale cummoglia tutta ll'isula 'e Proceta e ll'isuluccio vicino 'e Vivara (0.4 kmq), ddoje isule d''o gurfo 'e Napule ca fanno pparte ô gruppo 'e ll'isule flegree.

Proceta è o'ccommune culla denzità abbetativa chiù aveta é tutt'è commune r'Italia.

L'isola tène a forma e nù liopardo, pe vvia re sei cratere vulcaniche ca int' all'antichità la circunnavano tuorno tuorno. Anticamente, l'isola era nù puorto assai fammuso, c'ò canuscevano e micenei (ncimm'è scuoglie r'a spiaggi'e Ciraccio truarono tre tombe), i grieche e poi i rumani.

O'personaggio cchiù noto ca nascette a Proceta fove Giuanne Ra Proceta, miereco fammuso r'a scola Salernitana, ca fove Signore e' Proceta, e carissimo amico e Federico Sicondo. Vivette int'o tririciesimo seculo. In tiempe cchiù vvicine, l'isola é Proceta era la post'è caccia e Ferdinando IV e' Burbone, ca ce piaceven assai nun sulo e cunigghie ma ppure i ffemmene.

Pupulazzione[càgna | càgna surgente]

Pupulazzione censita

Perzunalità famuse nate a Proceta[càgna | càgna surgente]

Bibliografia[càgna | càgna surgente]

  • Michele Parascandolo. Procida. Dalle origini ai tempi nostri. Edizioni Benevento, 1893.
  • Giancarlo Cosenza. Gli spazi nell'architettura di Procida. Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 1968.
  • Sergio Zazzera. Procida. Storia, tradizioni e immagini. Ci.Esse.Ti., 1984.
  • Pablo Cossu, Angela Larato, " Procida, il territorio, la casa, le tradizioni popolari " in Storia della Città n. 9/1984 , Electa Milano
  • Pablo Cossu, Angela Larato, " Procida. Insediamento e tradizione". Edizioni Clear, Roma 1986
  • Filomena Sardella. Procida, isola non isola. Analisi, Bologna, 1987.
  • Maria Masucci, Mario Vanacore. La cultura popolare nell'isola di Procida. Alfredo Guida Editore, Napoli, 2002. ISBN 8871884779

Galarìa[càgna | càgna surgente]